Tante domande mi sono state fatte sui mulinelli e per quanto ne sono un grande amatore e appassionato, credo che la qualità elevata non faccia una grandissima differenza nella pesca. Forse qualcuno mi aggredirà per questo, ma un volta acquistato un mulinello che si orienta tra gli 80 e i 150 euro sei già messo bene. Ovvio che un mulo che costa il doppio ha qualcosa in più, per non parlare di quei muli che costano oltre i 600 euro come lo Shimano Aerotechnium MGS e il Daiwa Tournament, ma fanno realmente la differenza nella pesca dalla riva? Secondo me, non così tanto. Ho comprato tanti muli nella mia vita e un volta arrivato ai livelli dello shimano ultegra CI4 andare oltre mi sembra eccessivo. Questo è il mio consiglio per il neofita, non fissarsi troppo sui mulinelli, anche un Tica Scepter che costa massimo 80 euro è un gran bel mulinello. Piuttosto bisogna soffermarsi sulle dimensioni, questo si che è un fattore importante. Avere un mulinello bilanciato alla nostra canna è un elemento fondamentale per pescare in armonia con i nostri ferri del mestiere.

In questa articolo parlerò esclusivamente di mulinello fissi e tralascerò i rotanti. Mi sono cimentato da poco nell’uso del rotante, non sono pratico e non mi sento di dare suggerimenti. Posso dire che non è difficile da utilizzare e che una volta che ci si abitua ci sono innumerevoli vantaggi, ma di questo ne parlerò in secondo momento, quando mi sentirò ferrato in materia. Nonostante ciò, credo che per un neofita il mulo fisso sia la migliore scelta da fare.

Oggi parleremo delle misure di muli da abbinare alle nostre canne. Sarò diretto e preciso, senza tergiversare molto. Come per le canne, anche qui non ci sono vie di mezzo. Quindi il discorso sarà molto semplice.

Mulinelli 10000

Quando si pratica il surfcasting e la ricerca della distanza, abbiamo bisogno di muli potenti e prestanti. Il 10000 è la misura giusta per noi. L’ampio diametro della bobina ci permette di coprire distanze maggiori, e questo è fondamentale nella ricerca del pascolo più estremo oppure per raggiungere l’ultimo frangente. Anche la potenza del mulo nel rapporto di recupero e frizione è importante, soprattutto per la pesca ai big del mare e ancor di più quando si ricercano nel surfcasting. Non mi soffermo nelle specifiche tecniche, anche perché non sono un tecnico. Il 10000 è il mulinello giusto per la canna 200 gr di cui parlavamo nel precedente articolo dell’ ABC del surfcasting e del paf.

Mulinelli 4500-5000

Quando invece parliamo di pesca leggera. cioè il beach ledgering, consiglio di optare su una misura più piccola che si bilancia perfettamente alla famosa 100 gr di cui parlavamo la volta scorsa, un 45oo o un 5000 sono le misure ideali. Hanno un ottimo rapporto peso e diametro di bobina. Mettere un mulo più grande potrebbe creare uno sbilanciamento durante la fase di lancio.

Nel prossimo articolo parleremo dei fili da imbobinare. Capiremo quale è il diametro giusto da scegliere in funzione al surfcasting o al paf. Vederemo le alternative a disposizione e capiremo anche come imbobinarli correttamente.