Quando si va a pesca si sa, gli imprevisti sono di ogni genere. Ci sono cose però che si ripetono con una costante spaventosa! Quasi da credere che siano delle vere e proprie regole. Abbiamo provato a raccoglierle tutte. Quanti di voi si ritrovano in questa lista?

  1. Non crearti aspettative prima di una pescata
  2. Mai spendere 50 euro di esca solo perché “meteopesca” dà condizioni favorevoli. Meglio usarli per una pizza insieme agli amici!
  3. Non desiderare una bella mangiata dopo una stella cadente. Succederà al vicino.
  4. Se vedi tre mangiate di seguito e non si allama, non è pesce, sono passate dodici ore!
  5. Mai innescare tre centimetri di arenicola per risparmiare, dicendoti: “tanto è uguale”. No, non è uguale…
  6. Se il vicino sta recuperando e ti parte la canna, non ti illudere: vi siete presi.
  7. Mai partire per spot a 300 km da casa solo in base a dei racconti. C’è un modo molto più economico per fare “busta vuota”.
  8. Se ti raccontano di belle ed abbondanti catture in un posto, fidati, è inutile che ti sbatti per andarci domani. Dovevi starci quel giorno!
  9. Se sei solo su 30 km di spiaggia e passa una persona, il bagno se lo fa sotto la tua canna.
  10. La pesca è bella tutta. IL surfcasting è poesia.