Ti addormenti la sera pensando che domani sarà il grande giorno. Dopo 15 giorni di astinenza sei pronto per tornare in spiaggia per una nuova battuta di pesca. Ti svegli la mattina tutto contento e pronto per organizzare l’uscita. Pensi alle esche che devi comprare, se hai tutti i travi a posto, se ti manca qualcosa, pensi a dove andare.

Poi ti rendi conto che la luce che passa dalle righe della serranda è troppo fiacca per essere le 9 del mattino, le alzi rapidamente per scrutare meglio il cielo e ti rendi conto che ci sono nuvole che portano pioggia. I tuoi sogni di gloria sono rimandati.

Avevo aspettato fino a oggi per trovare le condizioni migliori di maree, ho osservato il tempo fino ad un paio di giorni fa e portavano sole e alta pressione un po’ ovunque, invece non sono andati lontanamente vicini alla verità!

Per carità, posso capire che non sia sempre semplice prevedere il tempo ma nemmeno puoi sbagliare così le previsioni! Insomma, con qualcuno me la dovrò pur prendere no? 😀

Chissà quanti altri giorni dovrò aspettare ma sta volta al primo utile partirò!