Esche del Surfcasting: i Molluschi

Cannolicchio

Mollusco bivalve, dalla polpa bianca e dolce ricercato da molte specie ittiche. Vive su fondali sabbiosi, a pochi centimetri d’acqua, immerso completamente nella sabbia. Ottimo in primavera ed in estate, e’ di difficile conservazione e non ha una buona resa se surgelata. Ne esistono di due tipi: le femmine che sono più piccole e con carni molto bianche e tenere, ed i maschi, più grandi, con carni giallastre e più dure. Esche, predilette per il Surf Casting, perfette per la pesca a fondo dalla riva, dalle scogliere e nei porti. Spigole, orate, saraghi, ombrine e mormore ne sono ghiotti. L’innesco è molto semplice:  si estrae il mollusco e si innesca come se fosse un anellide, con l’accortezza di passare intorno un po’ di filo elastico per renderlo più resistente. Usare ami Aberdeen dal 4 al 2. Prolungherete la loro vita di 24-36 ore avvolgendoli in un panno umido e riponendoli in frigo.

cannolicchio

Cozza

Mitilo Mediterraneo, più comunemente chiamato cozza, è un mollusco lamellibranco dalla polpa di un colore madreperla racchiuso in guscio nero e molto resistente, vive in grandi colonie aggrappata alle scogliere o ai moli del porto. E’ un esca molto selettiva e usata principalmente per l’orata che ne è ghiotta; può essere innescata sia sgusciata infilandola con l’ ago e fissata con il filo elastico, sia intera infilando l’amo al suo interno; nel secondo caso sarà ancora più selettiva perché solo l’orata riesce a distruggere con facilità la corazza. Consiglio di utilizzare quelle più piccoline reperite sul posto se possibile. Usare un amo del beack dal 4 al 2.

cozza

Fasolare

Mollusco lamellibranco, di colore marrone e rossastro racchiuso in un conchiglia molto grande, ovale e lucida. Li possiamo incontrare a pochi metri da riva fino oltre i 20 metri di profondità. Ottimo con il mare mosso e risulta il topo per la spigola, piace anche a orate, saraghi e mormore di taglia. In acqua rilascia delle sostanze molto attiranti; il bivalve è molto grande e consiglio una amo del beack del 1/0. Usare l’ago per l’innesco facendo coincidere la parte più dura, di colore arancione, all’uncino dell’amo e fissare bene con il filo elastico.

Fasolare

Cuore Edule

La classica conchiglia che si trova lungo le spiaggie, dalle mie parti lo chiamano “chicchirichi”, non so il motivo, ma posso dire con certezze che è una delle migliori esche per praticacare il surfcasting. Tra le onde da il meglio di se. E’ un esca selettiva e ne sono ghiotti i saraghi e le spigole. Consiglio ami del beack dal 2 all’ 1/0. Fissare bene con il filo elastico. Non le troverai mai in pescheria, l’unico modo è andare nei porti quando rientrano i pescherecci. Una volta trovate, comprane un bel po’ e congelale con una soluzione saline. Sono ottime anche dopo lo scongelmento

Iscriviti alla Newsletter!

Ricevi gli articoli di SurfcastingBlog direttamente alla tua email!

Iscrizione avvenuta con successo!

Condivisioni
Share This