Lo scirocco è un vento caldo che soffia da sud-est e prendo il nome dalla Siria, direzione da cui spira, prendendo come punto di riferimento l’isola di Zante nel Mar Ionio. Può raggiungere la velocità di 100 km/h e soffia frequentemente in primavera e autunno, soprattutto nei mesi di novembre e marzo.

Lo scirocco secca l’aria ed alza polveroni sulle coste del Nordafrica, porta tempo freddo e umido sull’Europa, mentre nel Mediterraneo scatena tempeste.

Lo scirocco è il migliore vento in assoluto per praticare il surfcasting, crea delle mareggiate fantastiche e di solito il mare si mantiene abbastanza pulito se non siamo in prossimità di foci. C’è anche un famoso detto che dice “scirocco pesce sciocco“. Andare a pesca con questo vento può regalarci delle forti emozioni, soprattutto nella fase di scaduta! Ovviamente non tutti i punti della spiaggia saranno ideali per il surfcasting quindi ti consiglio di leggere la rubrica “come capire il mare“.