Da oltre 30 anni, l’azienda Stonfo ci delizia con accessori utili per ogni tipologia di pesca, rendendo la vita più facile a tutti gli amanti di questo straordinario sport. Spesso attraverso idee innovative hanno trovato soluzioni semplici ai piccoli problemi del Surfcasting, come per esempio l’innesco del verme attraverso un apposito ago.
Immagino che anni fa innescare vermi come l’arenicola o lo stesso americano, potesse essere un arduo compito ma successivamente con l’arrivo dell’ ago da innesco, la vita dei surfcaster si è sicuramente facilitata!
La Stonfo ne ha prodotto una tipologia che personalmente ritengo superiore agli altri! Sono facilmente riconoscibili in commercio in quanto caratterizzati da una testa rossa da un lato. Lì preferisco per due motivazioni: la testa rossa si vede di notte e facilità l’innesco; penetrano con più delicatezza nell’anellide lasciandolo pressoché intatto.
Ce sono di tre tipi in commercio: il classico, da arenicola e da bibi.

Classico

E’ lungo 20 cm al massimo, è a carattere generico e lo si può utilizzare per innescare qualsia verme in nostro possesso.

Da arenicola

Molto più lungo del precedente, raggiunge i 30 cm e ci permette di innescare un’arenicola intera con tutta comodità.

Da Bibi

Molto più corto degli altri due, più o meno 15 cm, si differenzia perché nell’estremità opposta alla testa rossa, invece del solito buchino per fissare l’amo, c’è un piccolo cappio. Come si usa questo ago? E’ semplice, prima lo facciamo passare dentro al bibi, poi prendiamo il filo del terminale senza amo e lo inseriamo all’interno del cappio per una trentina di cm, a questo punto trasportiamo il bibi sul filo. Così facendo lasceremo intatta la nostra esca, evitando fuoriuscite di liquido eccessive.