Capo Miseno è una spiaggia che si trova a nord di Napoli ed è un ottimo hot spot per il surfcasting. L’arenile è molto grande anche se ci sono delle barriere frangiflutti perpendicolari alla riva che hanno rovinato un po’ il paesaggio, ma ciò non toglie che di ottime pescate se ne possono ancora fare.

La spiaggia forma un ampio arco esposto ai venti di sud e sud-ovest e ci sono tre postazioni ottime per pescare. A nord ci troviamo in prossimità di una caletta dove è possibile insidiare saraghi, spigole e qualche orata. Nella parte centrale si pesca tra i frangiflutti alla ricerca di saraghi di taglia. Nella zona a sud invece, il fondale degrada lentamente e a 100 metri dalla riva ci sono appena 3 metri di acqua. Qui, durante le mareggiate nei primi 50 metri si forma tutta schiuma, diventando così un ottimo posto per pescare le spigole di taglia.

Nel periodo estivo la presenza di mormore abbonda, mentre durante l’inverno è la spigola a far da padrona soprattutto nei momenti giusti, come le scadute di scirocco e libeccio e soprattutto se avvengono di notte.

[google-map-v3 width=”550″ height=”350″ zoom=”12″ maptype=”roadmap” mapalign=”center” directionhint=”false” language=”it” poweredby=”false” maptypecontrol=”true” pancontrol=”true” zoomcontrol=”true” scalecontrol=”true” streetviewcontrol=”true” scrollwheelcontrol=”false” draggable=”true” tiltfourtyfive=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkerlist=”40.786131,14.083014{}1-default.png{}Capo Miseno” bubbleautopan=”true” showbike=”false” showtraffic=”false” showpanoramio=”false”]

 

Attenzione!

Questo hot spot è stato scritto sulla base di informazioni raccolte da fonti web e stampa. Se hai avuto la possibilità di visitarlo, la tua opinione nei commenti è fondamentale.