Frazione di Montalto di Castro, ottimo itinerario per il surfcasting, raggiungibile da Roma attraverso la Via Aurelia. Una volta arrivati a destinazione consiglio in particolare due punti come hot spot. Il primo è in prossimità della foce del fiume Fiora: qui il fondale ha un degrado medio e  il pesce è sempre presente grazie alle sostanze organiche portate a valle dal corso d’acqua ed è possibile insidiare spigole, ombrine, saraghi, rombi, orate, mormore, serra a seconda della stagione. Il secondo invece lo possiamo trovare alla fine della strada “lungomare Harmine”: qui il mare ha un degrado maggiore ed è un ottimo punto per insidiare le orate nel periodo estivo; consiglio di arrivare presto sulla spiaggia per trovare un posto nei pressi.
Prima di partire per questa località, suggerisco di valutare sempre il meteo dei giorni precedenti perché, se nell’entroterra ci sono stati pesanti acquazzoni, rischiate di trovare il mare in condizioni disastrose per colpa della piena del fiume che porterà nell’acqua fango e detriti di ogni genere. L’esche che consiglio sono americano e bibi oltre a quelle naturali che sono sempre ottime da portare con se.
[google-map-v3 width=”550″ height=”350″ zoom=”12″ maptype=”roadmap” mapalign=”center” directionhint=”false” language=”it” poweredby=”false” maptypecontrol=”true” pancontrol=”true” zoomcontrol=”true” scalecontrol=”true” streetviewcontrol=”true” scrollwheelcontrol=”false” draggable=”true” tiltfourtyfive=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkerlist=”42.327776,11.576929{}1-default.png{}Montalto Marina” bubbleautopan=”true” showbike=”false” showtraffic=”false” showpanoramio=”false”]