Quando arrivano i primi freddi e la stagione invernale è alle porte, il primo pensiero di un surfcaster va a lei, la regina dell’inverno: la spigola.
Ma quali sono le esche per la spigola? Una vale l’altra o ci sono insidie più adescanti?
In questo articolo scoprirai le 5 migliori esche per catturare la spigola a surfcasting, secondo la mia esperienza.

1. VIVO

Senza dubbio la pesca con il vivo si pone al primo posto della lista. Il richiamo di una preda in difficoltà stimola il senso più sviluppato della spigola, ovvero la linea laterale, un senso che le permette di percepire a grandi distanze le vibrazioni di un pesce. Questo richiamo è senza dubbio una delle esche per la spigola migliori.

Qualsiasi pesce può andar bene per catturare la spigola con il vivo? Tecnicamente si, ma ciò che predilige di più sono il cefalo e l’ anguilla.
La spigola è solita cacciare vicino alle foci o all’interno di canali o fiumi, dai quali entra ed esce in base alle maree.
In questi spot la presenza di muggini e anguille è molto alta, quindi presentare uno dei due attaccati all’amo, ti metterà nelle condizioni migliori per catturare una spigola con il vivo.

Innesco cefalo vivo

2 CANNOLICCHIO

Il cannolicchio è un’ altra ottima esca per insidiare la spigola. Sicuramente il nostrano è ideale, ma anche quello atlantico ha il suo perché. Bisogna presentare un innesco corposo, quindi nel caso del nostrano, bisognerà usarne diversi per un solo innesco.
Il cannolicchio è ottimo in codizioni di acqua torbida, sia per il colore bianco, ottimo stimolo visivo, sia per la scia di odori che rilascia, ottimo per il richiamo olfattivo.

Cannolicchio

3 OCCHIO DI CANNA

Conosci l’occhio di canna? E’ un piccolo polipetto perfetto per essere innescato. Le spigole ne sono ghiotte, il problema è la reperibilità. Non sempre si trovano nelle pescherie.
E’ un esca ottima per praticare il vero surfcasting, si innesca su un amo back dell’ 1 o 1/0, un paio di giri di filo elastico ed il gioco è fatto. Essendo un cefalopode, in acqua è molto visibile, inoltre rilascia un’ottima scia odorosa.

Occhio di canna o cappellotto

4 KOREANO

Non l’avrei mai detto ma il verme koreano è un ottima esca per la spigola, soprattutto se presentato con uno short rovesciato, terminale sgallato con un bel pop-up durante una scaduta o con mare montante.
Sicuramente non è un esca selettiva, ma ciò non toglie che qualche soddisfazione te la potrai togliere.

Koreano

5 AMERICANO

Il verme americano è molto sanguinolento e rilascia un ottimo richiamo olfattivo, in più essendo molto corposo ci permette di fare una discreta selezione e quindi fa parte anche lui della top five delle esche per la spigola. Con il mare in scaduta da il meglio di se soprattutto se prensentato con un long arm.

Americano

Quale tra questa è la tua preferita?

Continua a seguirci sulla nostra pagina di Facebook