Simone da Livorno è un ragazzo di 17 anni amante del surfcasting e ci ha scritto per sapere un metodo efficace per procurarsi i granchi quando si trova in spiaggia, per poi innescarli alla ricerca dell’orata.
C’è un modo al dir poco infallibile per fare incesto di granchi in breve tempo. Sarà sufficiente procurarsi i seguenti elementi: un bastone, un amo almeno del 2, uno spezzone di filo dello 0,30, una pezzo di pancetta o anche sarda.
Legare il filo al bastone in modo che non si sciolga, montare all’ altra estremità l’amo con il quale infilzeremo più volte la pancetta in modo che rimanga stabile. Piantare il bastone sulla riva a una ventina di metri dalla tua postazione in modo che, i granchi siano liberi di avvicinarsi. Fare in modo che il filo tra il bastone e l’amo non si più di un palmo di una mano cosicché resti il più fermo possibile sul bagnasciuga. Cercar di far sì che la pancetta si trovi in un punto dove l’onda arriva leggermente e non ha forza tale da farla rotolare. A questo punto lasciare che il richiamo faccia il suo effetto. Dopo aver aspettato un 15 minuti, ritornare sul posto evitando di fare rumore o di illuminare, in caso sia notte, il punto dove è inserito il bastone. La luce va accesa solo una volta arrivato a destinazione. Noterai diversi granchi sulla pancetta o che cercano di scappare sul bagnasciuga, prendili  con le mani senza farti pizzicare.
Per innescare il granchio puoi utilizzare due o tre ami del 6 di tipo beack e nel seguente video che ho preso in prestito puoi capire bene dove infilzarli. 🙂