Ad una quindicina di chilometri da Genova, sorge un piccolo paese di nome Sori e c’è un ottima caletta per praticar il surf casting. La spiaggia di ciottoli e sabbia ed è lunga circa 400 metri. All’estremità ovest dell’arenile c’è lo sbocco di un piccolo torrente che ha però un portata d’acqua così misera che non influisce sulle abitudine delle prede. Nel lato est della spiaggia è stata costruita una diga sommersa, per evitare che le mareggiate di libeccio devastassero la riva. Tuttavia all’estremità est è possibile pescare. Il fondale misto ha una profondità di circa 6 metri. Nel lato ovest invece il campo è libero, anche se fino a 70 metri possiamo trovare diversi scogli e incagliare è abbastanza semplice.

Dato il fondale, è possibile pescare tutto l’anno saraghi e orate. Sono numerosi anche i gronghi mentre le murene scarseggiano. Con un po’ di fortuna è possibile allamare i prai e i saraghi testa nera. Anche le mormore hanno un discreta attività. Esche consigliate: granchio vivo, paguro, americano e bibi.
[google-map-v3 width=”550″ height=”350″ zoom=”12″ maptype=”roadmap” mapalign=”center” directionhint=”false” language=”it” poweredby=”false” maptypecontrol=”true” pancontrol=”true” zoomcontrol=”true” scalecontrol=”true” streetviewcontrol=”true” scrollwheelcontrol=”false” draggable=”true” tiltfourtyfive=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkerlist=”44.372705,9.104576{}1-default.png{}Sori” bubbleautopan=”true” showbike=”false” showtraffic=”false” showpanoramio=”false”]

Attenzione!

Questo hot spot è stato scritto sulla base di informazioni raccolte da fonti web e stampa. Se hai avuto la possibilità di visitarlo, la tua opinione nei commenti è fondamentale.