La Feniglia è situata nel comune di Orbetello, in provincia di Grosseto, è una spiaggia  tra le colline di Ansedonia a levante e il monte Argentario a ponente. Per raggiungerla da Roma si deve percorrere via Aurelia  e seguire queste semplici indicazioni: uscite alla seconda diramazione per Ansedonia, al primo stop che incontrate girate a sinistra, proseguendo, noterete sulla vostra destra delle vasche d’acqua e dopo un km avrete l’obbligo di girare a destra sopra un ponte tra i due lati di un fiume, a questo punto il mare sarà dinnanzi a voi e, da lì a poco, sulla vostra destra la Feniglia, potete parcheggiare.
La scelta della postazione è fondamentale e una volta arrivati vi consiglio, come faccio sempre, di osservare il mare per scegliere il posto migliore. Se appena scesi dalla macchina notate che, la spiaggia in prossimità dell’acqua non ha delle rientranze e sporgenze continue, vuol dire che c’è ancora da camminare. Il punto buono, per lo meno il più redditizio, si trova in fondo alla spiaggia, dove noterete che il mare compie una grande curva verso il monte Argentario, per raggiungerlo dovrete camminare almeno per un km, ma ne vale assolutamente la pena.
I periodi migliori sono la primavera e l’estate dove troverete in prevalenza mormore, dato che l’acqua è veramente molto bassa, è possibile incontrare anche oratelle, rombi, spigole e pesci a galla. Portate solo arenicola con voi e al massimo un koreano.
Nei primi freddi di dicembre quando c’è tramontana, si accostano banchi di mormore di taglia molto sostenuta.

[google-map-v3 width=”550″ height=”350″ zoom=”12″ maptype=”roadmap” mapalign=”center” directionhint=”false” language=”it” poweredby=”false” maptypecontrol=”true” pancontrol=”true” zoomcontrol=”true” scalecontrol=”true” streetviewcontrol=”true” scrollwheelcontrol=”false” draggable=”true” tiltfourtyfive=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkermashupbubble=”false” addmarkerlist=”42.418261,11.243134{}1-default.png{}Feniglia” bubbleautopan=”true” showbike=”false” showtraffic=”false” showpanoramio=”false”]